Indietro

Sull'Amiata vince il Sì

Monte Amiata: nel versante Senese stravince il Sì. Maggiore indecisione nei Comuni del Grossetano, a Santa Fiora e Arcidosso prevale il No

ABBADIA SAN SALVATORE — Sul Monte Amiata, e in tutta la provincia di Siena (a esclusione di Murlo), vince il Sì. Ad Abbadia San Salvatore ha raggiunto il 58,3 per cento, mentre il No si è fermato al 41,7. A Piancastagnaio si è verificato un plebiscito a favore della Riforma costituzionale, con 61,8 (Sì) contro il 38,2 (No). Così come a Castiglione d'Orcia, dove i Sì sono arrivati addirittura al 63,9 per cento, contro 36,1 di No. Risultato simile anche a San Quirico D'Orcia, con il Sì al 63 per cento.

Sfida all'ultimo voto a Radicofani, dove si è raggiunto un risultato di sostanziale parità: 50,7 Sì contro 49,3 No, con uno scarto di appena nove elettori. 

Diversa la situazione nel versante Grossetano del Monte Amiata. A Santa Fiora ha vinto il No, con uno stacco netto di novanta voti. Così come ad Arcidosso, dove il No ha prevalso per cento preferenze, e Roccalbegna (Comune governato dalla destra) dove il No ha raccolto 74 preferenze in più. Sempre nel Grossetano, il Sì l’ha spuntata a Castel del Piano, Castell’Azzara, Cinigiano, Seggiano e Semproniano.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it