Indietro

Controlli ai valichi, motociclisti sanzionati

Troppi incidenti sui valichi montani e la colpa è quasi sempre della velocità, da qui sono partite le multe prodotte dalla campagna 'Defend Life'

AMIATA — La campagna è stata condotta nei mesi estivi dal corpo forestale dello Stato e complessivamente, sono stati allestite 17 postazioni di controllo su strada, che hanno portato a eseguire 180 verifiche e rilevare 52 irregolarità.

Per quanto riguarda i tracciati fuoristrada, sono stati eseguiti 556 controlli che hanno riguardato 199 persone, con 84 illeciti accertati per un totale di 16.509 euro di sanzioni. Scoperte anche due manifestazioni motoristiche organizzate senza autorizzazione.

“I controlli riguardano soprattutto gli intensi flussi di traffico motociclistico, definiti come un fenomeno preoccupante che produce un'elevata incidentalità".

Le province che sono state interessate dalle verifiche sono quella di Arezzo (passi dello Spino, Viamaggio, Calla e Croce a Mori), Firenze (Muraglione, Futa e Giogo), Grosseto e Siena (Monte Amiata).

Le principali infrazioni riscontrate, viene sottolineato, "riguardano comportamenti di guida troppo disinvolti per imprudenza e velocità eccessiva, e mancata conformità dei mezzi rispetto alle caratteristiche di omologazione".

L’obiettivo di questa campagna è quello di controllare la circolazione sulle strade montane e rurali a difesa negli interessi della vita delle persone e di quella degli stessi motociclisti.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it