Indietro

Dall'Europa 700mila euro per le aree di crisi

Maxi finanziamento di 500mila euro per i progetti formativi delle imprese livornesi. 200mila euro per quelle amiatine

LIVORNO — Pubblicato sul bollettino ufficiale della Regione l'avviso pubblico per la concessione di finanziamenti 2014-2020 per progetti formativi rivolti a lavoratori di imprese localizzate nelle aree di crisi di Livorno (Comuni di Livorno, Collesalvetti e Rosignano Marittimo) e dell'Amiata (Comuni di Abbadia San Salvatore, Castiglion D'Orcia, Piancastagnaio, Radicofani, San Quirico D'Orcia, Arcidosso, Castel del Piano, Castell'Azzara, Cinigiano, Roccalbegna, Santa Fiora, Seggiano, Semproniano).

"L'obiettivo è favorire la permanenza al lavoro e la ricollocazione di lavoratori coinvolti in situazioni di crisi (settoriali e di grandi aziende) collegate a piani di riconversione e ristrutturazione aziendale" sottolinea l'assessora al lavoro Cristina Grieco.

Le domande possono essere presentate entro le 13 del  23 dicembre. Nel caso in cui dovessero restare risorse disponibili, dopo l'approvazione delle graduatorie dei progetti presentati alla scadenza del 23 dicembre, sono previste fino ad esaurimento delle risorse stesse due ulteriori scadenze per la presentazione delle domande: il 31 marzo e il 30 giugno 2017.

I finanziamenti saranno così ripartiti: 500mila euro per progetti di formazione che coinvolgano lavoratori di imprese localizzate nell'area di crisi di Livorno; 200mila euro, invece, per quelli dell'Amiata.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it