Indietro

Bollette più leggere e una piscina geotermica

Bagnore4 Santa Fiora

Firmato il protocollo tra Regione e Enel Green Power per la riduzione di bollette per le piccole-medie imprese, presto rete per la cessione di calore

SANTA FIORA — La Regione Toscana e Enel Green Power hanno firmato il protocollo che garantire l'energia elettrica a prezzi più leggeri per le piccole e medie imprese dei 16 comuni geotermici. Enel si impegna a praticare un'offerta di energia elettrica con una riduzione fino a circa il 10% in bolletta per le piccole e medie imprese dei territori geotermici, un prezzo dell'energia allineato a quelli che Enel pratica già ai grandi clienti industriali.

Enel, inoltre, realizzerà e cederà gratuitamente ai Comuni di Santafiora e Arcidosso una piscina riscaldata con l'energia geotermica come ulteriore forma di compensazione a seguito della realizzazione della centrale di Bagnore 4. La piscina geotermica sarà realizzata in località Aiole, al confine tra Arcidosso e Santa Fiora, sul versante grossetano del Monte Amiata.

Il protocollo, in linea con la prima revisione degli accordi con Enel del 2013, regola altri aspetti locali: nell'area delle Aiuole, tra Arcidosso e Sesta, Enel realizzerà una rete per favorire la cessione del calore alle attività produttive presenti e future.

La firma del protocollo è avvenuta tra il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi e l'ad di Enel Green Power, Francesco Venturini.

"Il nostro obiettivo - ha dichiarato l'ad Venturini - è di creare le condizioni insieme alla Regione per incrementare sempre di più l'indotto legato alla geotermia. Lo sconto sull'elettricità per le PMI, le possibilità di cessione del calore e il lavoro congiunto che stiamo facendo per aumentare le ricadute economiche soprattutto nei settori ad alta specializzazione, sia attraverso l'imprenditoria locale sia favorendo la nascita di start up e nuove imprese, costituiscono la strada per favorire la crescita economica e sociale delle aree geotermiche".

"Stamani abbiamo concluso un accordo che ha effetti concreti per i territorio dell'Amiata, della Val di Cecina e Volterra, insomma per i 14 comuni geotermici tra Siena Grosseto e Pisa, dove le medie, le piccole fino addirittura alle piccolissime imprese godranno di una riduzione in bolletta – ha detto il presidente Rossi -. Questo sconto in parte va a compensare i disagi di una zona che è ancora distante in termini di comunicazione e di viabilità dai grandi flussi di traffico. Enel si espone e rappresenta una leva, anche se non l'unica, per favorire l'attrazione investimenti per altre imprese".

Videogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it