Indietro

Evacuazione per una bomba da disinnescare

Foto Facebook associazione Terramare

L'ordigno bellico era stato rinvenuto da alcuni canoisti lungo il fiume Ombrone. Il 19 gennaio sarà fatta brillare. Saranno evacuate 380 persone

CINIGIANO — Evacuazione il 19 Gennaio per oltre trecento persone che abitano nei Comuni di Cinigiano e Civitella Paganico per il disinnesco di una bomba risalente alla Seconda guerra mondiale.

L'ordigno era stato rinvenuto a fine Novembre 2019 da alcuni canoisti dell'associazione Terramare lungo il greto del fiume Ombrone nei pressi di Sasso d'Ombrone. Adesso il Comune di Cinigiano ha emesso l'avviso pubblico dove viene specificato che la zona rossa dovrà essere evacuata dalle ore 8 di domenica 19 Gennaio per un raggio di 1.800 metri

A dover uscire dalle proprie case saranno in tutto 380 persone. Tutti gli accessi alla zona rossa saranno controllati dalle Forze dell’Ordine secondo il piano di sicurezza predisposto dalla Questura di Grosseto. 

"Si raccomanda - si legge nell'avviso del Comune di Cinigiano -, inoltre di chiudere le abitazioni, in particolare gli infissi. E’ vietato l’accesso alla zona rossa per qualsiasi attività (sportive, caccia, pesca, ecc.)".

Saranno interrotte le seguenti strade: Sp4 del Cipressino, Sp7 Cinigianese, Sp 114 Poggio del Sasso, la strada comunale Santa Lucia Trisolla, la strada comunale Fanfani. 

Il Comune ha organizzato anche luoghi di accoglienza durante le operazioni di disinnesco, come la scuola Media di Cinigiano. Il punto di ritrovo è presso il parcheggio “la compagnia” via Trieste sotto la scuola materna.

Le operazioni termineranno indicativamente alle ore 12,30.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it