Indietro

Elementari, mensa pronta e nuovi lavori al via

La nuova mensa alle scuole elementari di Arcidosso

Al rientro dalle vacanze i bambini dell'istituto Vannini Lazzaretti hanno trovato un refettorio tutto nuovo. L'ammodernamento della struttura prosegue

ARCIDOSSO — Al rientro degli studenti e dei maestri dalle vacanze natalizie, la mensa dell’istituto comprensivo Vannini-Lazzaretti di Arcidosso ha riaperto i battenti, come promesso dall’amministrazione comunale all’inizio dei lavori che hanno interessato la struttura scolastica. L’8 gennaio, dunque, i ragazzi della scuola primaria del comprensivo hanno potuto di nuovo consumare i pasti nel refettorio e lasciare la palestra dove erano stati spostati a causa dei lavori in corso.

Il lavoro riguardante la mensa, quello più urgente del lotto B (la parte dell’edificio del comprensivo che guarda verso lo stadio comunale), fa parte degli interventi edilizi di adeguamento sismico, consolidamento e messa in sicurezza della porzione della struttura B, le opere della quale saranno concluse nelle prossime settimane con i lavori riguardanti il piano terra e il primo piano: qui sono in corso le rifiniture, quelle dei rivestimenti, dei pavimenti e degli intonaci. 

Gli interventi sono partiti a luglio e per la mensa l’operazione di restyling è stata radicale, con il rifacimento dei tramezzi, l’installazione della scala e delle porte antincendio e tutta la parte impiantistica, elettrica e idraulica e il ripristino dell’ambiente cucina che a giorni sarà di nuovo fruibile. Intanto è stata avviata la procedura di gara per il lotto A che terminerà entro febbraio. 

Anche per questo lotto sono previsti, con la medesima filosofia a guida degli interventi edilizi, lavori per l’adeguamento sismico e la ristrutturazione, che cominceranno a giugno, alla chiusura dell’anno scolastico, con l’obiettivo di mettere a disposizione degli alunni e del corpo docente le aule e il complesso dell’edificio fin dall’inizio dell’anno scolastico 2018-2019. 

Per ciò che riguarda le coperture dei due lotti, il tetto del lotto A è già stato rifatto, quello del lotto B sarà realizzato al termine dei lavori. Un complesso di interventi notevole, quello sull’edifico delle scuole primarie, che tocca il milione di euro, con contributi regionali per 400mila euro, ministeriali per 300mila euro e comunali per 300mila euro.

Il sindaco Jacopo Marini che l’8 mattina era a salutare i ragazzi che tornavano nel loro refettorio, è soddisfatto: “Come avevamo promesso – ha detto– abbiamo riaperto la mensa del tutto rinnovata e resa sicura. Un intervento che giudichiamo prioritario e che garantisce ai ragazzi e al corpo docente sicurezza e fruibilità. D’altra parte l’attenzione della nostra amministrazione alle politiche scolastiche fa parte del programma e dell’azione amministrativa che ci eravamo prefissati. Un servizio essenziale per tutta la comunità”.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it